Custodia porta pennini fai-da-me

Deianira • Anna Ornella Dell'Acqua

La necessità aguzza l’ingegno, recita un vecchio proverbio ed è proprio in questo modo che è nata l’idea per creare questa custodia porta pennini.
Ho due penne di Murano, una acquistata quando esplose la mia passione per i pennini (tanti anni fa) e l’altra (antica) mi è stata regalata da mia sorella Lina.
Negli anni passati, le ho utilizzate tantissimo per le mie opere ad inchiostro di china, con le punte originali che, nonostante quel che si dice a proposito della corrosività degli inchiostri, sono ancora in ottimo stato.
Ultimamente invece mi è capitato di volerle utilizzare in occasione di una dimostrazione calligrafica ed è proprio in quel momento che è sorto un problema:
come le trasporto senza correre il rischio di romperle?

Dopo averci pensato su, cercando di capire quale fosse la maniera più consona per trasportarle in una borsa in tutta sicurezza e non avendo trovato nulla di adatto in commercio, ho deciso di costruire un astuccio ad hoc.

Di seguito vi mostrerò i vari passaggi e se a qualcuno venisse voglia di realizzarne una simile, postate la foto!

Cartone pressato da 2 mm per la copertina e il dorso dell’astuccio
Per facilitare l’incollaggio dei tre lati, è utile preparare delle fascette di carta che serviranno a tenere legate le due parti durante l’incollaggio
Il battente è stato realizzato in modo da essere rientrato rispetto alla copertina
Taglio della tela da legatoria per realizzare la copertina e il dorso
Taglio della carta (decorata precedentemente), con cui rivestirò i tre lati del battente e l’interno del mio astuccio
Attrezzi vari: punteruolo, filo elastico, nastro elastico, ago e filo
Cucitura del nastro elastico su tela precedentemente forata con il punteruolo
Inserimento di un cordoncino, attraverso un foro e ancorato all’interno con l’ausilio di una striscia di carta
Assemblaggio del battente sulla copertina
Rivestimento interno con carta decorata a mano
Incollaggio delle fascette di tela per le punte e per le cannucce e/o pennelli
Bottone per la chiusura
Nodo a cappio scorrevole per la chiusura
Chiusura
Interno dell’astuccio completo, con 12 spazi per cannucce e/o pennelli e 10 punte
Particolare del nastro elastico porta penne
Esterno dell’astuccio

L’esterno ovviamente può essere realizzato sbizzarendoci con carte e tela colorate mentre la chiusura potrebbe essere realizzata con un cordoncino elastico. Insomma le varianti possibili sono infinite ma di certo le penne non correranno il rischio di “scontrarsi” con altri oggetti contundenti presenti in borsa!


Che altro dire? Sono molto soddisfatta del risultato finale perché in pochissimo spazio 11×28,5 cm (praticamente un foglio A4 piegato in due nel senso della lunghezza, per 3 cm di spessore), posso portare penne, pennini e pennelli senza aver paura di rovinarli, evitando allo stesso tempo, di portarmi dietro tanti astucci diversi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!