Magie acquarellate – workshop

Deianira • Anna Ornella Dell'Acqua

Magie acquarellate

WORKSHOP

E questa è la seconda novità dell’autunno! Ce ne sarà anche una terza ma di questo parlerò tra qualche giorno.

Lunedì 25 novembre 2019, presso lo Studio Arti Floreali,
workshop Magie acquarellate

Ho sempre avuto una speciale predilezione per gli acquarelli e in particolar modo per l’Ecoline. Trovo che siano estremamente versatili e capaci di creare effetti davvero sorprendenti.
Lavoreremo su carta asciutta e bagnata, utilizzando piccoli accorgimenti per ottenere effetti davvero particolari.

Decoreremo carte su cui poi si potrà scrivere, disegnare, dipingere con acquarelli e/o tempere, adatte per biglietti di auguri, copertine, libri d’artista e qualunque altra cosa vi ispiri la fantasia.

3 ore di lavoro con la possibilità di scegliere la fascia oraria:
10,30-13,30 o 14,00-17,00 oppure 17,00-20,00

In questo piccolo video potrete vedere alcune carte decorate anche in fase di lavorazione e di seguito tutte le informazioni utili, buona visione!

Carte decorate con gli acquarelli

Attenzione: il laboratorio è a numero chiuso, saranno valide le iscrizioni pervenute entro il 15 novembre, fino al raggiungimento del numero prestabilito.


Per chi fosse interessato, può contattarmi scrivendo a info@deianira.it
oppure compilando il form:

Prenotazione

Magie Acquarellate workshop
Tre ore di lezione: a scelta dalle 10,30, dalle 14,00 o dalle 17,00
Il costo del corso è di € 40,00 (non soci € 50,00)
La quota comprende 8 fogli cm 35×25, 250 gr, 50% cotone


SINO


10,30-13,3014,00-17,0017,00-20,00




Materiale occorrente per Magie Acquarellate – Workshop :

• 1 pennello tondo grande
• 3 pennelli tondi piccoli e medi
• acquarelli e/o ecoline
• tavolozza o ciotoline per colori
• 2 vasetti per l’acqua
• 2/3 strofinacci / canovacci
• 3/4 quotidiani o carta assorbente
• cartella (30×40 cm) per portare via le carte decorate (probabilmente ancora umide)


Curiosità
Si possono decorare carte molto diverse, di vario spessore, a seconda dell’utilizzo finale ma sono da preferire quelle con almeno il 50% di cotone.
Queste carte consentono di lavorare su asciutto e su bagnato senza incorrere al tipico effetto ondulato, dovuto alla dilatazione delle fibre a contatto con l’acqua. Una volta asciutte tornano perfettamente piane.

Gli altri tipi di carte e cartoncini invece, sono generalmente collati (contengono collanti nell’impasto e/o in superficie) e per questo motivo oppongono una certa resistenza alla penetrazione dell’acqua e dei colori acquosi. Questo comporta una dilatazione disomogenea delle fibre e il tipico effetto ondulato che difficilmente potrà essere corretto. Sono carte adatte per la stampa ma non per essere dipinte o decorate.


Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!