Calligrafia: Corsivo, Cancelleresca, Italico, Italics

CorsivoCancellerescaItalicoItalicsChe gran confusione! Tutti noi, fin fa piccoli, impariamo a scrivere in “corsivo” (spesso con l’esempio di un bell’alfabeto tondeggiante e dritto) e in “stampatello”. Lo stampatello si deve scrivere esattamente come lo vediamo sui libri, mentre il corsivo, col…

11 – Come stabilire l’investimento pubblicitario

Normalmente è preferibile stabilire l’entità dell’investimento pubblicitario già in fase di stesura del piano annuale di marketing, in funzione degli obiettivi che si vogliono raggiungere e dalle strategie predisposte per attuarle. Ovviamente, come abbiamo già detto negli articoli precedenti, è…

Note solitarie

Certe notti son così…Frammenti di pensiero e dolci note solitarie e casuali che lentamente ma inesorabilmente spalancano un abisso e… si è in discesa libera.Controllo mentale annullato, si precipita.Profumi, odori, sensazioni.Oscurate chissà quando, chissà da chi e perché.Occhi chiusi, respiro…

08 – Gli errori da evitare nella scelta dei canali pubblicitari

Negli articoli precedenti abbiamo visto che qualunque impresa, invia un primo messaggio verso i clienti e/o potenziali tali, per il solo fatto di esistere, poi attraverso il marchio e attraverso la brochure. Abbiamo analizzato l’importanza e la funzione che dovrà…

04. L’imprtanza della semplicità: contenuto e funzione del messaggio

Nei precedenti articoli, abbiamo detto più volte che qualsiasi tipo di azienda ha necessità di comunicare con il suo pubblico, altrimenti non riesce a vendere i propri prodotti/servizi mettendo a rischio la sua stessa sopravvivenza. Per questo motivo il contenuto…
error: Content is protected !!