Carta marmorizzata

La carta marmorizzata oggi viene utilizzata nella legatoria tradizionale e nel restauro di libri
ma anche per la decorazione di articoli di cancelleria e altri piccoli oggetti.
La tecnica di base prevede l’uso di un bagno colloso sulla cui superficie vengono “schizzati” i colori a olio.
Per realizzare una tipica decorazione a pavone, si spezzano le macchie di colori con un bastoncino
e si passano dei pettini metallici sull’acqua: un pettine con i denti dritti e fitti e poi un pettine grande con i denti larghi e a triangolo.
Quando il disegno è pronto, si posa il foglio sul bagno e la carta marmorizzata è pronta!
In questa pagina invece, potrete vedere delle carte decorate, utilizzando semplicemente acquarelli ed ecoline


error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: